Stampa questa pagina

Il naturismo in Emilia Romagna In evidenza

Pubblicato in Info
(1 Vota)
L’Emilia Romagna vanta un'antica tradizione naturista: è stata infatti la prima regione italiana a dotarsi di una legge che riconosca, incentivi e promuova il turismo naturista.
Emilia Romagna vanta un’antica e consolidata tradizione di ospitalità per coloro che detestano il costume da bagno.
 
Diverse sono infatti le ottime e qualificate strutture naturiste presenti in questa regione, che vanta peraltro magnifiche spiagge, di mare e di fiume, attivamente frequentate: il Lido di Dante, ad esempio, con la sua storica spiaggia della Bassona, è divenuta ormai una vera e propria destinazione turistica naturista di livello europeo, caso unico in Italia, in cui il naturismo contribuisce non poco alla sua economia.
 
Ciò non è avvenuto per caso: l’Aner - Associazione Naturista Emiliano-Romagnola, ha attivamente contribuito all’affermazione del naturismo in questa regione; ad essa, in particolare, si deve la formulazione della stessa legge naturista regionale. Ad essa si deve l'stituzione e la promozione della spiaggia naturista della Bassona, al Lido di Dante.
 
Perché il naturismo in Emilia Romagna è targato ANER!...
 
Venire al Festival Naturista 2017 sarà dunque per te un'occasione per conoscere una regione davvero speciale.
 
LE ASSOCIAZIONI E I GRUPPI NUDO-NATURISTI
 
ANER - Associazione Naturista Emiliano Romagnola
TREBBIA Nat
 
 
LE SPIAGGE (vedi la mappa in basso)
 
  1. Lido di Dante
  2. Lido di Volano
  3. Fiume Trebbia

Le strutture recettive (vedi la mappa in basso)

  1. Camping Classe
  2. Ca' Le Scope
  3. Oasi di Zello
  4. Agriturismo del Cimone
Letto 1540 volte

Questo sito fa uso di cookies, Navigando accetti.