Biodanza e Naturismo
Il progetto-pilota di “Biodanza (in Natura e) in Naturismo” è partito in Emilia-Romagna nel 2004. “Biodanza Naturista offre l’opportunità d’incontrare la natura con un’apertura unica dello spazio di percezione per potersi abbandonare all’aria, al sole, alla terra, agli odori, al piacere della danza e agli incontri. Una proposta per vivere la bellezza di tutto e di tutti!” (Monica Ferrari). Dal 2011 Massimo Piccione si è unito nella conduzione di questi gruppi bio-nieristici a Monica Ferrari.
Per avere un’idea di cos’è la Biodanza: www.biodanzaitalia.it
 
Massimo Piccione
È laureato in Lettere Moderne lavora come curatore editoriale dal 1991. Vive a Pisa e da anni progetta e conduce gruppi basati sull’identità, l’espressione della creatività e la consapevolezza di sé soprattutto nell’ambito delle specificità di sesso, genere e orientamento sessuale. È operatore di Biodanza dal 2005, titolato dal 2009 (Firenze) e didatta dal 2011 (Milano). È tutor del quarto ciclo della Scuola di Formazione di Biodanza di Roma (dal 2013). Ha conseguito il diploma di counselor ad indirizzo sistemico-relazionale presso la SIPP di Perignano (Pisa, 2015).

 

ozio_gallery_nano

 

 
Al Festival Naturista Federico Bassetti eseguirà una performance di TNT Teatro Naturale Trasformante dal titolo Disabitandomi
 
"Disabitandomi" esprime la crisi esitenziale di un essere umano, il ladro d'identità, che, non accettando la propria natura, nella sua semplicità e nei suoi ovvi difetti, si camuffa, rubando alle persone i propri abiti in cambio dei propri difetti, nella speranza di nascondersi a sè stesso. Dopo essersi appesantito la vita con abiti e abitudini, esse diventano granitiche abitazioni che lo soffocano al punto che, incontrando un grande cristallo, viene da esso illuminato, decidendo di disabitarsi per ritrovare il senso verop ddella Libertà. Tutto accompagnato dalla lettura dpoesie abitabili per accomodare le senza azioni.
 
Federico è operatore olistico, docente di Cristalloterapia, poeta e performer teatrale.
 
 
 
Cantante ed autrice di canzoni, ha firmato pezzi con Teo Ciavarella, collaboratore di Lucio Dalla, Luca Testoni degli Skiantos e Guido Foddis, collaboratore dei Modena City Ramblers. Conduttrice televisiva, speaker radiofonica, autrice ed attrice di teatro.
 
Organizzatrice di eventi musicali e poetici. 
 
"Penso che la cosa più importante quando si sale su un palcoscenico sia emozionarsi per fare emozionare, e divertirsi assieme a chi ti è venuto a vedere ed ascoltare. Lo spettacolo lo si fa sempre in due: noi che siamo sotto i riflettori e il pubblico che con la sua partecipazione e il suo entusiasmo ci da' la carica per fare quello che facciamo"
 
 

ozio_gallery_nano

Stefano Marzolla and his "Tutti gnudi" trio jazz

Marco Tocilj inizia a  suonare il sax all età di 13 anni, sottraendolo ad un clochard per strada. Successivamente  ha suonato con Renato Carosone, in varie formazioni jazz e funky , attualmente dirige una sua orchestra di improvvisazione totale con la quale si é esibito negli spazi culturali underground di Vienna senza farsi arrestare.
 
Giulio Caneponi riceve all erta' di sei anni la sua prima batteria in regalo dalla mamma, stanca di trovarsi tutte le pentole di casa ammaccate...successivamente ha perfezionato l'uso della cassa alla coop sotto casa ,poi nei concerti con Lucio Dalla, Nathalie e Ardecore.
 
Stefano Marzolla  ha iniziato a suonare il contrabbasso nella speranza di sviluppare dei potenti bicipiti, a forza di suonare al conservatorio gli hanno aperto ed é potuto uscire strappando un diploma, poi é stato visto cercare invano  dello scotch, ha suonato in varie orchestre lirico- sinfoniche e l'ha sempre fatta franca, ha suonato  a lungo in Giappone per non farsi trovare dal marito di franca. ultimamente ha pubblicato un CD col suo quartetto jazz con l'unico scopo di invitare una modella nuda per la copertina.
 
Insieme formano il Tutti gnudi trio nato in occasione del Festival Naturista di Marina di Camerota, al quale aderirono di slancio mossi dall'amore per il naturismo e la sua diffusione e sporattutto dalla speranza (vana) di rimorchiare qualche bella topa, 
 
Tornano al Festival Naturista 2016 sperando di rifarsi
 

ozio_gallery_nano
 
La rivista Vita Naturista Magazine ha istuituito un riconoscimento speciale per coloro che, nell'anno precedente, si sono particolarmente distinti con le loro attività o iniziative nella promozione e nella diffusione del naturismo italiano, favorendone la crescita ovvero dando vita ad iniziative imprenditoriali degne di rilievo in questo campo. Nasce così il premio annuale Naturisti dell’anno.
 
Il premio verrà quest'anno assegnato in occasione di un'apposita cerimonia che si terrà nell'ambito del Festival Naturista 2016.
 
Il Premio Naturisti dell’anno 2016 viene conferito ad: 
 

ASSONATURA
- Associazione naturista di promozione sociale, rappresentata dal suo Presidente Davide Quaranta, per l'intensa, tenace e costante attività di promozione e divulgazione del naturismo a tutti i livelli da essa operata, conseguendo, peraltro, l'ottenimento della legge naturista piemontese (L.R. n. 21/2015). Questi e altri meriti fanno di Assonatura una delle associazioni naturiste più attive a livello nazionale, come peraltro attestato dalla costante e significativa crescita numerica.
 
 
AssoNatura si occupa di diffondere il Naturismo e di creare luoghi dove poter vivere da naturisti. Il naturismo è un modo di vivere in armonia con la natura, caratterizzato dalla pratica della nudità in comune, allo scopo di favorire il rispetto di se stessi, degli altri e dell'ambiente; esso è un insieme di pratiche di vita che sono finalizzate all'equilibrio psicofisico e all'armonia della persona.
 
Assonatura aderisce al CONAIT -  Confederazione Naturista Italiana, nonché al CONACREIS - Coordinamento Nazionale delle Associazioni e delle Comunità di Ricerca Etica, Interiore e Spirituale
 
Link utili:
 
Pagina 4 di 12

seguici su facebook

Vieni al Festival Naturista

Una grande festa in riva al mare, con danze e balli, musica, teatro e arte sotto le stelle. E ancora: giochi in spiaggia, escursioni, benessere, cultura naturista e tanto altro, in veste rigorosamente adamitica. Il ‪#‎festivalnaturista‬ 2018 vi aspetta al Lido di Dante, sulla costa romagnola, dal 31 maggio al 3 giugno 2018 presso il Camping Classe per inaugurare la stagione estiva. Puoi scegliere di sistemarti in una delle residenze del villaggio, o venire con il tuo camper, roulotte o tenda. Il Festival Naturista è per tutti.

Questo sito fa uso di cookies, Navigando accetti.